cnd mediante liquidi penetranti


cnd mediante liquidi penetranti
Controlli non distruttivi (CND) che permettono di determinare la posizione di discontinuità aperte sulla superficie del metallo mediante dapprima l'impiego di un liquido fluorescente che penetra la discontinuità, seguita dalla rimozione del liquido e quindi dall'applicazione di una polvere (ad esempio farina fossile) che permette di evidenziare la discontinuità.

Glossario di Metallurgia . 2014.